Blog

Home  /  tecnologia   /  Android Experiments: lo spazio dedicato agli inventori!

Android Experiments: lo spazio dedicato agli inventori!

Siete appassionati di informatica o veri e propri inventori di App? Allora vi interesserà sapere che Google ha lanciato uno spazio per promuovere lo sviluppo di App innovative, in modo tale da allargare gli orizzonti del mondo Android.

Dopo il successo di Chrome Experiments, due settimane fa è stata annunciata la versione corrispondente per smartphone, Android Experiments.

Sviluppatori e creativi, finalmente avrete, quindi, la possibilità di vedere i vostri progetti pubblicati. I requisiti da soddisfare per partecipare sono semplici:

  • Le App ideate devono funzionare con il sistema Android 4.4 Kitkat o con uno dei sistemi operativi successivi.
  • Il progetto presentato deve essere open source.

Il sito elenca, inoltre, gli strumenti offerti dalla piattaforma, come Android SDK e NDK, IOIO board, Processing, Cinder, Unity 3D e openFrameworks, per sviluppare nuova modalità di interazione con i dispositivi che usiamo tutti i giorni.

La piattaforma è aperta a tutti ed offre la possibilità di creare applicazioni e giochi di ogni genere, sfruttando le funzionalità di Android, le moderne tecnologie e l’hardware di smartphone, tablet e smartwatch.

Il team di Google valuterà poi i progetti che saranno presentati, scegliendo le proposte più innovative in grado di sorprenderli e di suscitare la loro curiosità ; le App ritenute interessanti saranno presentate su Google Experiments e rese poi disponibili a tutti gli utenti, gratuitamente, su Google Play.

Volete farvi un’idea delle App che piacciono al team di Google? Su Android Experiments troverete i progetti pubblicati finora, che vanno da App per disegnare in 3D fino a quelle per scattare “selfie metafisici”.

Le App pubblicate sul sito sono al momento solo venti, ma l’azienda spera che, grazie all’aiuto degli sviluppatori, il loro numero aumenti velocemente: ora tocca solamente a voi ideare e creare l’App che domani potrebbe fare parte di quelle scaricabili su tutti i dispositivi Android!