Blog

Home  /  app   /  É arrivato Ricordi: ora puoi memorizzare i tuoi snap!
Ricordi

É arrivato Ricordi: ora puoi memorizzare i tuoi snap!

Non lo avremmo mai immaginato, o forse sì, perché in un mondo che va sempre di corsa, il timore di perdere ricordi di momenti che ci hanno emozionato e divertito si fa sempre più forte. Ed ecco che Snapchat introduce Memories, “Ricordi” nella traduzione italiana, per salvare foto e video.

La notizia sorprende tutti, ma piace! Nonostante la potenzialità e la caratteristica che distingueva Snapchat dagli altri Social fosse proprio quella che i contenuti condivisi venissero cancellati dopo 24 ore, ora cambia rotta e va nel senso opposto. L’applicazione viene arricchita con un archivio privato in cui collezionare e condividere gli snap che non vogliamo dimenticare.

Molti si chiederanno quale sia la differenza rispetto all’attuale possibilità di salvare gli snap sul proprio dispositivo. Con Memories potrete risparmiare spazio e avere i vostri scatti a portata di mano ovunque eseguirete l’accesso con il vostro account Snapchat. Si tratta di una vera e propria libreria online, che eseguirà il backup degli snap sui server dell’applicazione e li salverà in categorie in base alla posizione o alla parola chiave, esattamente come un motore di ricerca.

Ricordi

Basterà tenere premuto su uno snap, cliccare su “Il mio scatto” nella parte superiore dello schermo e successivamente su “Crea storia da questo scatto” e selezionare eventualmente altri contenuti che si intende includere nella storia. Naturalmente, si potrà decidere di rendere le storie private, e quindi invisibili agli altri, attraverso una password.

Snapchat si è sempre contraddistinto anche per la possibilità di condividere contenuti pubblicati nell’esatto momento in cui vengono catturati. Anche su questo punto, decide di rinnovarsi con Memories: gli utenti potranno scegliere di importare dal proprio dispositivo foto e video. Un’opzione che crediamo piacerà a molti! Questi cambiamenti ci sorprendono, soprattutto alla luce delle dichiarazioni del fondatore dell’applicazione, Evan Spiegel: «Non dobbiamo più catturare il mondo reale e ricrearlo online. Semplicemente viviamo e comunichiamo allo stesso tempo».

La decisione dell’introduzione di questa nuova feature, secondo alcuni, deriva dalla volontà di allargare il pubblico di riferimento. Infatti, Snapchat ha sempre vantato un bacino di utenti fra i 13 e i 24 anni di età, ma con Memories punta a fasce di età superiori, soprattutto a fronte della recente invasione degli over 35.
Di certo, l’idea dietro la nuova funzione è quella di consentire agli utenti di poter rivivere i momenti trascorsi ovunque si trovino: magari per mostrare gli snap agli amici o sfogliando semplicemente ricordi che suscitano emozioni piacevoli e divertenti.

La nuova feature dell’app è già disponibile: se non lo avete ancora fatto, scaricate l’ultima versione di Snapchat per iOS o Android, scoprirete un mondo davvero divertente!