Blog

Home  /  world news   /  Ecco le spettacolari adv create per Rio 2016

Ecco le spettacolari adv create per Rio 2016

Durante le scorse settimane si sono disputati i giochi Rio 2016 della XXXI Olimpiade e, oltre ai grandi atleti, si sono affrontati anche i più grandi brand al mondo per aggiudicarsi il titolo di miglior adv, vediamo insieme quelli che sicuramente sono stati in grado di stupire!

Coca-Cola #ThatsGold

La prima campagna che vi sottoponiamo è #ThatsGold di Coca Cola, firmata da Ogilvy & Mather Brazil e David the Agency e, seguendo la logica di “Taste the Feeling” propone un montaggio degli atleti olimpici provenienti da diversi Paesi, alternando il momento nel quale si sono aggiudicati la tanto ambita medaglia d’oro a momenti di gioia quotidiana.

Un vero successo in occasione di una ricorrenza molto importante per Coca-Cola che, affiancando le Olimpiadi di Brasile 2016, raggiunge gli 88 anni di partnership olimpica.

 

Samsung, “The Anthem”

Grande prova di creatività e passione è l’opera firmata Leo Burnett Chicago e Leo Burnett Sidney per Samsung che non intende soltanto promuovere il nuovo Galaxy S7 Edge, bensì vuole essere un mezzo per veicolare un importante messaggio di unione di tutti i popoli, in occasione di uno dei più grandi eventi al mondo, i giochi olimpici a Rio 2016.

In un momento nel quale il mondo sembra sempre più schiavo della paura e si guarda intorno con circospezione e sospetto, “The Anthem” vuole trasmettere unione e passione condivisa.

Il video comincia  con una ragazza in riva al mare che si riprende cantando l’inno nazionale del Botswana,  subito dopo l’inquadratura si sposta in un altro paese con un uomo che canta l’inno australiano.

Con l’introduzione di ogni nuovo inno gli spettatori vengono virtualmente trasportati in un altro paese, volutamente in contrasto con l’inno che cantano: l’inno del Malawi cantato dai monaci tibetani, quello della Malesia da una donna parigina, l’inno della Tunisia cantato da tedeschi in festa e così via, sottolineando così come oggi il mondo non abbia più confini.

I versi che sono stati sapientemente scelti da ciascun inno si combinano perfettamente  per creare un messaggio preciso: un mondo unito è più forte di uno diviso.

 

Through our unity and harmony, we’ll remain at peace as one.

For we are young and free, with glowing hearts we see thee rise.

The day of glory has arrived, oh say can you see, a vivid ray of love and hope descends to Earth.

The people living united and progressive, join together all of our hearts as one.

Happy and glorious, listen to us gently with the infinite love.

Unity and justice and freedom, stand unchanged by wind and frost.

Offer peace to friends, and united we shall stand.

(Attraverso l’unità e l’armonia, rimaniamo in pace l’uno con l’altro. Perchè siamo giovani e liberi con il cuore incandescente noi vediamo la gloria crescere. Il giorno della gloria è arrivato, oh puoi dire di vederlo, un raggio vivido di amore e di speranza scende sulla terra. Le persone vivono unite, e i nostri cuori si uniscono come uno. Felice e gloriosa, ascoltaci gentilmente con infinito amore. Unità, giustizia e libertà, resistono immutati al vento e al gelo. Offrite pace agli amici, e uniti potremo resistere.)

Nike, “Unlimited Future”

Per la sua campagna pubblicitaria, Nike ha deciso di immaginare quello che poteva essere il primo discorso motivazionale ricevuto da coloro che diventeranno gli eroi dello sport.

In “Unlimited Future” possiamo vedere Bobby Cannavale, attore protagonista della serie HBO Vinyl, entrare in una nursery e intrattenere i neonati con un discorso accalorato degno dei più grandi interpreti come Al Pacino in “Ogni Maledetta Domenica”.

Mentre l’inquadratura si sposta si cominciano a vedere i nomi dei piccoli campioni: Neymar Jr., Serena Williams, LeBron James, tutti grandi con umili origini.

P&G, “Thank You Mom – Strong”

Ed ecco quella che colpisce dritto al cuore di ciascuno di noi, perché è proprio vero che dietro ad ogni grande campione olimpico c’è sempre stato il sostegno di una madre amorevole, che l’ha amato, protetto e motivato fin da bambino.

È questa infatti la premessa di “Thank You, Mom – Strong“, la campagna della colossale Procter & Gamble per Rio 2016, che celebra sempre di più l’amore delle madri come stimolo e sostegno della determinazione che ogni atleta deve avere per raggiungere l’ambito traguardo di una partecipazione olimpica.

Rilasciato a 100 giorni dall’inizio dei giochi olimpici – e in concomitanza con la festa della mamma – la campagna viaggia indietro nel tempo insieme ad un gruppo di atleti (interpretati da attori).
Nel fatidico momento che precede la loro performance olimpica, quando la concentrazione è massima, nella loro mente trovano la forza di dare il massimo proprio grazie al ricordo delle attenzione e amore ricevuto dalle proprie madri.

Queste sono solo alcune delle molte interpretazioni che i grandi brand hanno deciso di dare dei giochi di Rio 2016, giochi che si sono ormai conclusi regalando tante emozioni e gare al cardiopalma portando ai nostri atleti grandi soddisfazioni.