Blog

Home  /  mobile   /  Facebook Canvas: è arrivata la pubblicità interattiva!

Facebook Canvas: è arrivata la pubblicità interattiva!

Lo abbiamo studiato un po’ per voi e oggi siamo pronti per parlarvi di questa novità! Finalmente abbiamo a disposizione un buon modo per coinvolgere il nostro pubblico: Facebook Canvas permette di creare annunci pubblicitari interattivi su mobile.

Con i Canvas, tradotto in italiano “tele”, entriamo in un’esperienza immersive: cliccando sul contenuto, apparentemente link con anteprima e didascalia, il post si apre a tutto schermo, permettendoci di immergerci e navigare fra video e foto come se fosse la pagina di un sito. Il tutto con aumento della velocità di caricamento e in un modo molto più coinvolgente, perché possiamo interagire con i contenuti multimediali. Infatti, gli inserzionisti possono usare mix di video, immagini statiche, testi e call to action per costruire efficaci e innovative esperienze su mobile e raccontare storie convincenti di brand e prodotti. Inoltre, basta un tap in alto a sinistra della pagina per tornare nell’immediato alla timeline di Facebook.

Ogni Canvas può contenere:
#intestazione fissa sulla parte superiore con altezza e larghezza massima 66×882 pixel;
#testo da 500 caratteri, massimo, con opzioni di base per l’editing;
#pulsante di rimando al sito web;
#carosello con massimo 10 immagini, obbligatoriamente delle stesse dimensioni e meno di 1080×1920 pixel;
#spazio prodotti, fino a 40, collegato al catalogo prodotti precedentemente configurato nella pagina Facebook;
#video con risoluzione minima di 720 pixel e della durata massima di 2 minuti per ogni Canvas.

Il punto forte di Canvas sono proprio le foto: oltre alla modalità statica, ci vengono offerte due modalità più coinvolgenti per gli utenti. La prima è il cosiddetto “tocca per espandere” che consente di adattare l’immagine alla larghezza dello schermo e poterla zoomare. La seconda consiste nell’inclinazione del dispositivo per la visualizzazione della panoramica e permette di vedere le parti dell’immagine che vanno oltre la larghezza dello schermo ruotando il dispositivo verso sinistra o destra. In poche parole, con Canvas le persone si possono divertire muovendosi tra storie digitali!

Unico contro: i canvas difficilmente potrebbero trovare spazio in strategie non focalizzate sul mobile. Infatti, il costo di produzione di questi formati è particolarmente elevato, ed esclude tutte le connessioni che navigano da desktop. Eppure molti brand li stanno già utilizzando con successo. Per esempio la celebre catena statunitense di fast food Wendy’s ha dato vita ad una campagna canvas molto divertente, in cui viene mostrato un cheesburger, che scomposto in vari strati lascia intravedere i suoi ingredienti. Ed ecco come vengono coinvolti gli utenti: invitati a scorrere tra foto e video devono ricomporre gli strati del panino. Il tempo medio di visione del post è stato di 65 secondi e il 2,9% degli utenti si è lasciato coinvolgere fino alla fine dell’annuncio: ottimi risultati!

wendys_canvas

Facebook Canvas ci offre delle vere e proprie tele bianche su cui dare spazio alla nostra creatività! Per la creazione basta registrarsi su https://canvas.facebook.com/ e seguire le istruzioni. I Canvas sono facili da creare anche grazie a tool messi a disposizione degli inserzionisti.