Blog

Home  /  mobile   /  Il Live streaming è anche su YouTube (a 360 gradi e con un audio spaziale!)

Il Live streaming è anche su YouTube (a 360 gradi e con un audio spaziale!)

Lo avevamo anticipato nei giorni scorsi e, ad oggi, possiamo confermarlo: il live streaming è arrivato anche su YouTube, ma con una grande differenza dalle applicazioni già esistenti, ovvero le dirette a 360 gradi e l’audio spaziale.

Da tempo giravano le voci che Google stesse lavorando per le dirette streaming, poi Neal Mohan, Chief Product Officer, ha annunciato “oggi facciamo un altro passo avanti con i video immersivi, con le dirette streaming a 360° e l’audio spaziale”. Per molti il supporto dei video a 360 gradi non è una novità: lanciato nel marzo 2015, molti brand, musicisti e atleti avevano già avuto la possibilità di creare nuovi format. Oggi, scoprono nuove opportunità di audience, grazie alla collaborazione di YouTube con VideoStitch e Two Big Ears, società che si occupano di elaborare software compatibili.

La grande novità che ci porta YouTube è infatti, proprio l’audio spaziale: un nuovo modo di creazione di un’esperienza immersiva e coinvolgente grazie ad un audio con sfumature di profondità, distanza e intensità. Insomma un’esperienza uditiva progettata alla pari dell’esperienza visiva che abbiamo la possibilità di vivere grazie al supporto a 360°.

La notizia è uscita in concomitanza con il Festival di Coachella, che ha approfittato di questo nuovo formato per una diretta ancora più coinvolgente rispetto agli anni passati.

Inoltre, YouTube ha precisato che il supporto della risoluzione per i video in diretta sarà di 1440p e 60fps: il 70% di pixel in più rispetto alla soluzione standard HD di 1080p. Migliore qualità e maggiore efficacia per un’esperienza ancora più eccitante.

Per gli YouTuber, ovvero i video creator, basterà una telecamera che supporti questa tecnologia. Per tutti gli utenti, i video saranno disponibili su qualsiasi dispositivo. Naturalmente sarà messo a disposizione un pacchetto “Live API” che permetterà a qualsiasi produttore di fotocamere di implementare questa nuova funzione. Trattandosi di costosi investimenti, YouTube offre anche la possibilità di provare queste nuove tecnologie negli YouTube Spaces a Los Angeles, NY, Londra, Tokyo, Parigi, Berlino, ecc.

Ancora non ci credete? Beh, vi basta cliccare qui e subito sarete catapultati nella playlist creata dallo stesso YouTube! Le distanze si stanno davvero accorciando e la realtà virtuale è ormai nelle nostre case.