Blog

Home  /  world news   /  Motorola scompare, ma non la si può dimenticare.

Motorola scompare, ma non la si può dimenticare.

Hello Moto!

La Motorola, già proprietà di Lenovo dal 2014, anche se non la vedremo più sul mercato, non scomparirà dalla memoria.

La casa cinese ha chiarito che continuerà ad essere il motore della progettazione, del design e della produzione degli smartphone del gruppo, ma dal lato marketing, il nuovo Moto sarà riconducibile esclusivamente a Lenovo.

Definito dalla Motorola stessa, la fine di un capitolo, ecco perché noi non la potremo mai dimenticare;

 

autoradio motorola# 1930. La Galvin Manufactoring Corporation, fondata nel 1928, lancia l’autoradio e, grazie alla popolarità riscossa nel settore dei motori, decide di cambiare il nome in Motorola (“Suono in movimento”).

 

# 1940. La Motorola lancia il primo Walkie-Talkie, l’Handie-Talkie SCR536, che svolse un ruolo fondamentale nel secondo conflitto mondiale.

 

 

 

# 1969. La prima parola proveniente dalla Luna fu trasmessa da un ricetrasmettitore Motorola.

3# 1973. Motorola prepara il prototipo DynaTac, commercializzato 11 anni dopo, era in plastica e pesava quasi un kg.

 

 

 

 

4# 1989. Il MicroTAC, uno dei primi telefoni cellulare a conchiglia, spopolò per tutti gli anni Novanta. Motorola fu l’unica azienda a produrne uno così piccolo e portatile. Dieci anni dopo, grazie al Timeport, turisti e viaggiatori, per la prima volta potevano spostarsi e continuare ad usare lo stesso cellulare mentre attraversavano i continenti.

 

6

 

# Anni 2000. Prima che arrivasse la rivoluzione degli smartphone, il Moto RAZR V3 ha riscosso un enorme successo, con uno spessore molto sottile e un rivestimento in metallo, rappresentava uno dei telefoni più eleganti e di impatto estetico.