Blog

Home  /  Blog   /  Il marketing per i motori di ricerca: scopri tutto sul SEM!

Il marketing per i motori di ricerca: scopri tutto sul SEM!

Cos’è il Search Engine Marketing? Il successo della tua attività su Internet passa per il SEM: scopri come sponsorizzare il tuo sito sui motori di ricerca!

Il marketing del nuovo millennio ha sempre maggiore spazio sul web. I motori di ricerca (search engine in inglese) sono il punto di riferimento principale per ogni utente in cerca di acquisti.
I search engine sono un terreno di competizione sfrenata: i primi risultati restituiti da ogni ricerca si accaparrano la quasi totalità del traffico dati (il 70% va ai primi 5)… Da questo si genera la necessità di conquistare visibilità sul web,  generando traffico mirato.

Le strategie di web marketing aziendale passano dal SEM

Con opportune tecniche di Search Engine Marketing è possibile mantenersi “a galla” in un mercato sempre più competitivo e affollato. Con l’acronimo SEM si intende il complesso delle attività di marketing in rete che puntano a portare traffico verso un sito web, implementandone la visibilità sui motori di ricerca (come Google e Yahoo).

I motori di ricerca hanno ormai acquisito il ruolo di mediatori fra produttore e consumatore: sono la prima fonte d’informazione nella fase di ricerca di un acquisto. Il SEM è il processo di acquisizione di traffico e visibilità sui motori di ricerca, e passa attraverso sia attività gratuite che a pagamento.

Il SEM si suddivide, tecnicamente, in SEO (Search Engine Optimization) e SEA (Search Engine Advertising). La prima, gratuita, indica l’insieme di attività che aumentano la visibilità naturale (organica) di un sito sui motori di ricerca. Migliorano, quindi, il posizionamento sulle pagine risultanti da una ricerca (la SERP) per parole chiave rilevanti.

La seconda indica invece l’uso di inserzioni a pagamento sui motori di ricerca, l’evoluzione della pubblicità “vecchia maniera” atta a spingere i consumatori verso i prodotti dell’azienda. La SEA è un metodo promozionale che usa annunci pubblicitari a pagamento per apparire in cima alle pagine dei risultati del motore di ricerca.

Lo strumento SEA più utilizzato dalle aziende per essere competitive su Internet? Google Adwords!

La piattaforma AdWords è riservata alle inserzioni pubblicitarie, e permette ai siti web di collocarsi al di sopra o a destra dei risultati naturali nelle SERP. Sono disponibili strumenti simili anche per gli altri motori di ricerca (quali Bing e Yahoo).

Adwords usa il sistema delle keyword (le parole chiave). L’azienda, dopo aver individuato i termini e le chiavi di ricerca che meglio identificano la propria attività, e poi fa un’offerta su AdWords – proprio come in un’asta – puntando su keyword specifiche, estrapolate tramite analisi di mercato o con specifici strumenti, ed evitando quelle con eccessiva competizione per contenere i costi.
Gli annunci vengono pagati secondo il criterio del Pay per Click (PPC). L’azienda, quindi, paga solo quando l’utente del motore di ricerca clicca sul link dell’inserzione – fino ad esaurimento budget.
Un altro acronimo da tenere a mente è il CTR, o Click-Through Rate. Questo esprime il rapporto percentuale tra i click ottenuti e le visualizzazioni: in pratica, quante persone hanno cliccato sul link dopo averlo visto. Il successo di una campagna Adwords, però, dipende anche dal fatto che le persone che cliccano siano quelle realmente interessate all’annuncio!

Il Search Engine Marketing è fondamentale per le aziende che vogliono rimanere competitive sul web. Senza la SEO molti siti web – anche tecnicamente perfetti ed accattivanti – resterebbero invisibili ai search engine.
L’ottimizzazione SEO del sito – magari integrata a campagne di SEA – è indispensabile per essere trovati dai motori di ricerca prima degli altri.
Se vuoi ottenere il massimo per il tuo business… continua a seguirci!